Piccoli nazisti crescono (sul web)

I corpi inerti di Samb e Diop giacevano ancora a terra tra le bancarelle del mercato di piazza Dalmazia a Firenze, nel mezzogiorno di sangue dello scorso martedì, che era già partita online una catena di sdegno e commozione. Ma non solo. Quasi subito è cominciato a tracimare anche esplicito supporto al gesto di Casseri.    Questa volta, a differenza di altre esplosioni di rabbia digitale, non si è assistito a violenza verbale estemporanea. Invece, dai fondali del web profondo, è emerso un fronte rinchiuso nella sua bolla di rancore e razzismo. In questi giorni è stato passato al setaccio dai media stor  mfront.org  , un forum italiano vera e propria miniera d’odio: in home page si fregia di una croce celtica su cui è scolpita la frase “Orgoglio bianco mondiale”. Poca attenzione, invece, hanno avuto le “dichiarazioni programmatiche” dei nazisti.

Non ci sono documenti ufficiali, programmi articolati: il repertorio di immagini, citazioni, libri e film è quello classico della propaganda fascio-nazista. Ci sono però scambi di idee: “Se qualcuno di voi riuscisse in un golpe, come ri-scriverebbe la legge?” chiede Nuovo Gladiatore. “In caso di pesanti sanzioni economiche dalla (giudaica) comunità internazionale: accelerare la produzione militare, armarsi di armi nucleari, armarsi segretamente di armi biologiche in grado di intaccare solo certe etnie” risponde Dagren che sfoggia l’icona di Hitler nell’immagine di profilo.

SUMMA del populismo nero si trova nella sezione “Le migliori discussioni di Stormfront Italia”. È un prontuario dell’odio. Per gli argomenti di “politica”: le discussioni segnalate si intitolano “Giudeo-bolscevismo”; “L’internazionale ebraica”; “Nelson Mandela e il giudeo-bolscevismo”. Con dichiarazioni anche molto contorte: “Vi rendete conto di come gli ebrei costituiscano un ‘Israele’ in qualunque paese siano insediati? Questa tendenza richiede delle leggi di emancipazione per i non-ebrei vittime di questa apartheid ebraica” è convinto Complotto giudaico. Non mancano le ipotesi millenaristiche: “Oggi la razza bianca sta sparendo a causa del multiculturalismo, dell’aborto e di altre politiche ben orchestrate dal giudaismo per eliminare la nostra razza”.    Tante le citazioni (da Goebbles a Lenin, da Churchill a Evola), sembrano rimaste al secondo conflitto mondiale con un’ossessione per i bolscevichi e l’“ebraismo” dell’Urss comunista. Non mancano gli spari nel mucchio: “Per quanto riguarda la situazione in Russia, c’è da dire che dopo il crollo dell’Urss, con Putin la situazione è migliorata: il miliardario giudeo Khodorkovsky che aveva avuto in prestito 250 mln per fare finire la Gazprom nelle mani anglo-americane della Texaco è finito in galera”. E chi se ne frega se il miliardario nemico di Putin è cristiano-ortodosso. Tra i “topics” non può mancare “Il pericolo Islam”; “Contro il filoislamismo”; “Il Progetto del Grande Califfato” ma un post a parte lo merita anche “Il pericolo giallo”. Altro nazismo si manifesta nelle discussioni “Sugli africani”, probabilmente anche Casseri avrà abbeverato la sua follia a questa fonte. Tra le discussioni calde anche “Negrolandia”, foto di donne bianche con in braccio bimbi africani, e la didascalia: “Grazie a queste troie di merda e agli stronzi ovviamente, gli europei e le europee di domani saranno queste loro scimmiette del cazzo”.

QUANTO STUPISCE di forum come questi (oltre al fatto che non siano ancora stati chiusi) è il solipsismo in cui sono rinchiusi i membri: non ci sono scambi di opinioni diverse, nessun dato o statistica che metta in discussione i loro dogmi. Non a caso che una ricerca Demos su “Il nuovo populismo digitale di estrema destra” dimostra proprio come l’appartenenza a un gruppo di affini sia la motivazione maggiore che spinge ad abbracciare le formazioni estremistiche. Una bolla di odio dove vale tutto e il contrario di tutto: “La Bibbia, una cospirazione ebrea e inganno per i gentili” o il “supporto al nazionalismo israeliano che altro non è che autodifesa contro il jihad”. Un web che fa paura, ma che non può essere ignorato.

di Federico Mello, IFQ

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: