“Preferisco andare a dormire serena, anche se con meno soldi in tasca”. Tiziana Canali è una donna romana di 42 anni che, in tempi di bunga bunga e regali facili, ha scelto di essere onesta. Mentre ieri si recava nel palazzo dei suoi genitori, infatti, ha trovato per terra, fuori dal portone, 500 euro, “confezionati come se dovessero servire a fare un pagamento importante”. Tiziana non ci ha pensato un attimo: è andata al commissariato e ha consegnato la somma alla polizia. Eppure quei soldi le avrebbero fatto comodo: pur essendo laureata in   Lettere, Tiziana è disoccupata dal 2009. “Ho lavorato per 5 anni in uno studio di grafica, con una serie di contratti a termine – racconta – poi la società non sapeva più come pagarmi”. Lo scorso anno ha fatto la hostess in un villaggio turistico, sei mesi di stipendio e poi tutti a casa. Vive da sola, ma grazie all’aiuto dei suoi genitori. “A chi non farebbero comodo 500 euro piovuti dal cielo? Ma non avrei potuto tenerli: ho pensato al panico che avrà provato chi li ha persi, magari un anziano. Spero solo che il mio gesto serva a qualcosa”.

di Silvia D’Onghia – IFQ

Annunci