Sabato tutti in piazza per salvare la Costituzione

Sabato 30 gennaio il Popolo Viola torna a far sentire la sua voce, questa volta con dei sit-in organizzati in numerosissime città italiane, in difesa della Costituzione. Come per il 5 dicembre la proposta della mobilitazione  è partita da internet, sul social network facebook, ove è stata creata la pagina “il 30 gennaio sit-in in tutta Italia per la difesa della Costituzione”. Il tema dell’iniziativa, di estrema attualità, si declina come difesa della Costituzione Repubblicana dagli attacchi di una classe politica che ne minaccia il ruolo ed i contenuti ed in una decisa richiesta di effettiva applicazione dei fondamentali principi contenuti nella Carta, fino ad ora poco realizzati nella concreta vita della nostra società.

La mobilitazione, rispetto al No Berlusconi Day, che, in Italia, si tenne solo a Roma, avrà come caratteristica la diffusione su tutto territorio nazionale. I sit-in si svolgeranno infatti in circa 80 città italiane, dinanzi a Prefetture o ad altri palazzi istituzionali ed in diverse città straniere, con il sostegno di numerosissime tra le più importanti realtà associative e culturali a livello locale e nazionale. Le coordinate esatte di tutti gli appuntamenti sono reperibili sulla pagina facebook ovvero sul blog http://30gennaio2010.wordpress.com/. Per quanto riguarda lo svolgimento della giornata ogni gruppo locale ha organizzato la protesta in autonomia, in base alla sensibilità ed alle caratteristiche della propria realtà. In alcune città, come ad esempio a Parma, per la grossa affluenza prevista, l’evento si svolgerà addirittura in un grande corteo.

A Roma, come in moltissime altre piazze, si leggerà pubblicamente la Costituzione, almeno nei suoi articoli principali e se ne regaleranno alcune copie ai cittadini, nella speranza che la giornata possa servire anche come strumento divulgativo dello spirito costituzionale profondamente radicato nel popolo viola.

E’ stato organizzato poi un reading di testi molto toccanti e celebri nella storia della letteratura politica italiana, affidato ad attori professionisti ed a semplici cittadini. Assisteremo anche ad interventi di autorevoli personalità sul tema del rispetto e della applicazione della Carta Costituzionale. Non mancheranno poi momenti di svago e leggerezza: verranno consegnati ai partecipanti, da un simpatico Dottore Costituzionale, dei certificati di sana e robusta Costituzione, vi sarà la sfilata degli uomini sandwiches, ed un video box ove verranno raccolte interviste dei cittadini sull’attuale situazione generale del paese e sui motivi dell’individuale indignazione, che verranno poi ricomposti in un unico contenitore a disegnare, così, nell’insieme una sorta di manifesto video sul pensiero del popolo viola. Vi sarà poi l’esecuzione dell’inno nazionale in contemporanea tra tutte le città.  

di Andrea Ortolano – Il Popolo Viola Roma


Sabato 30 gennaio il popolo viola promuove una grande mobilitazione in difesa della Costituzione con sit-in davanti alle prefetture di tutta Italia. Articolo 21 sostiene l’iniziativa in tutte le piazze italiane e parteciperà ai sit-in così come deliberato anche nel corso dell’assemblea nazionale dell’associazione, svoltasi ad Acquasparta lo scorso fine settimana.
LE INFORMAZIONI SUI SIT IN AGGIORNATE SULLA PAGINA DI WORDPRESS DEL POPOLO VIOLA

Alessandria, Ancona, Anzio-Nettuno, Arezzo, Arzignano, Bari, Bassano del Grappa, Bergamo, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Caserta, Castelli Romani, Catania, Cento, Fermo, Ferrara, Firenze, Follonica, Forlì, Genova, Isernia, Ivrea, Lecce, Livorno, Manfredonia, Matera, Messina, Milano, Modena, Monza, Napoli, Padova, Palermo, Parigi, Parma, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Pisa, Ravenna, Reggio Calabria, Rimini, Roma, Rovigo, Salerno, Sassari, Savona, Taranto, Terracina, Torino, Toscana, Venezia, Vicenza

Annunci